...e vola solo chi osa... Luis Sepulveda da "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare"

martedì 27 ottobre 2015

Ci provo anch'io!

Eh, lo so la costanza non è il mio forte e in questo ultimo periodo ho pensato più e più volte di chiudere il blog, ma mi spiacerebbe, ci ho investito un pezzettino del mio cuore e così ho deciso di rimettermi alla prova.

E' un annetto che ho scoperto le tag di Tim Holts, le 12 tags of 2015 ,  una per mese, con tecniche diverse e tutte davvero interessanti.
Io però non ho mai avuto il coraggio di buttarmi in questa avventura, di prendere in mano colori, fustelle e quant'altro e soprattutto di mostrarne i risultati.
Non so davvero cosa mi sia successo quando a inizio ottobre mi son detta, mi butto, vado, ci provo. Ottobre è un mese morbido.
Ottobre è il mio mese, per tanti, tantissimi motivi: il sole è ancora caldo, le giornate abbastanza lunghe, è tutto più quieto, è un mese senza eccessi, in cui c'è più tempo per pensare e meditare, per valutare le cose. Cadono le prime foglie e i colori caldissimi dell'autunno sono un po' dappertutto. E' il momento in cui si raccolgono i primi frutti dopo la ripresa, insomma è proprio il mio periodo.
E questa delicatezza non può che ricordarmi la mia nonna Maria. Ufficialmente non prendeva mai posizioni nette, era sempre accomodante "tasi per el chieto viver" (taci per vivere serenamente)  come diceva lei (magari esserne capace, io sono un vulcano in continua eruzione di emozioni, pensieri e sentimenti), ma in fondo lo faceva perché le erano ben chiare le priorità della vita: la famiglia e l'integrità morale.
Mi ha insegnato così tanto ed è stata così presente che mi par ancora di vederla seduta sulla sua poltrona ogni volta che entro nella sua casa e posso rivivere nel mio cuore e nella mia mente così tanti momenti passati con lei che se qualcosa mi turba, mi basta farle la domanda per sentire forte e chiara la risposta dalla sua voce.
Con questa predisposizione d'animo mi affaccio a questa nuova avventura e lui (ndr Tim Holtz)però cosa propone? L'unica cosa che proprio di ottobre non mi appartiene, che proprio mi sta stretta: Halloween
Forse è proprio questo che fa scattare in me la voglia di creare grazie alla sua ispirazione e di provare a fare qualcosa di mio, interpretando a mio favore il suo "embrace imperfection".

Così cerco qualcosa nelle mie corde e ne nasce una tag semplicissima con il meraviglioso timbro e fustella de La coppia creativa.






Io ormai mi ci sono affezionata. grazie se avete avuto la pazienza di leggermi fin qui e se vorrete lasciare un vostro commento

A presto, almeno spero

Micol

Nessun commento:

Posta un commento