...e vola solo chi osa... Luis Sepulveda da "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare"

domenica 31 dicembre 2017

Waiting for 2018

Caro 2017 sei stato un anno intenso, pieno zeppo di cose belle e brutte, ma ti sono infinitamente grata per tutto quello che sei stato: gioie, dolori, lacrime, sorrisi...insomma hai preso tutti i miei colori e li hai miscelati. 
Certo, qualcosina me lo sarei risparmiato volentieri, ma anche le cose più brutte sono servite a qualcosa, mi hanno aperto gli occhi su alcune situazioni e persone e anche questo serve, serve davvero tanto.
Mi hai fatto comprendere e accettare che a volte bisogna saper aspettare che i tempi siano maturi, che le cose belle arrivano quando meno te le aspetti, che a volte c'è chi entra nella tua vita per un motivo specifico e limitato nel tempo e invece va ad occupare un posto d'onore. Che è bello dimostrarsi affetto con le parole, ma che con certe persone è sufficiente guardarsi negli occhi per dirsi tutto e anche di più. Che certe persone le senti e le vivi anche se sono a centinaia di chilometri da te e che, anche se hai voglia di vederle, sono più presenti di chi ti siede a fianco. 

Quindi caro 2018 ti aspetto a braccia aperte, colora le mie giornate, dammi sempre la forza di accettare tutto quello che verrà, e soprattutto quella di affrontare ogni impegno che mi prenderò che come solito saranno tanti, ma soprattutto fammi colorare le mie giornate, se si può, di tanto tempo e di tante avventure con le persone a cui voglio bene, i Nani, la Twin, le Amiche.





E ricordami, sempre: "se sorridi viene meglio!"


Nessun commento:

Posta un commento